Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Da ieri a tutti i migranti in arrivo in Olanda viene consegnata una lettera firmata dal segretario di stato per la sicurezza e la giustizia, Klaas Dijkhoff, in cui si prospettano non meno di sei mesi prima che la richiesta di asilo venga esaminata.

Si spiega poi che nel frattempo sarà fornita "una ricettività austera, in centri sportivi o tende". Inoltre viene specificato che anche in caso di domanda accolta gli alloggi saranno "in container o in palazzi di uffici convertiti".

"Attualmente l'Olanda non ha abbastanza spazio per i richiedenti asilo nei normali centri di accoglienza, per questo state ricevendo un'accoglienza austera" è scritto nella lettera di Djjkhoff, che ieri sera in un talk show sulla tv pubblica ha specificato che lo scopo è quello di far sì che i migranti "sappiano cosa li attende" aggiungendo che "non è un bel messaggio, ma è importante darlo".

Nella lettera si precisa che dopo i primi sei mesi di attesa, si devono attendere "altri sei mesi o più" per la valutazione della richiesta d'asilo e le "ulteriori indagini" necessarie. Si avverte che in caso di domanda respinta "dovrete lasciare il paese immediatamente" e "in questo caso vi assisteremo per la partenza".

In ogni caso, anche se venisse concesso un "permesso temporaneo di residenza", "al momento non ci sono abbastanza case per tutti", da qui la prospettiva di alloggi provvisori e in coabitazione, ma soprattutto viene chiaramente detto che "non potrete sottoporre domanda per avere i membri della vostra famiglia con voi". Atto che verrà consentito solo quando sarà concesso il permesso permanente. "Non possiamo offrire alcuna garanzia che alla vostra famiglia sarà permesso raggiungervi" e comunque "può passare molto tempo prima che avrete chiarezza al riguardo e che la vostra famiglia vi possa raggiungere in Olanda".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS