Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

GERUSALEMME - L'ex premier israeliano Ehud Olmert è il principale indiziato in uno scandalo di corruzione edilizia che ha finora portato all'arresto di diverse persone, tra uomini d'affari e alti dipendenti municipali e governativi.
Un magistrato ha autorizzato oggi la pubblicazione del nome di Olmert, del quale finora la stampa era stata costretta a dare solo le iniziali, indicando che si trattava di una personalità ad alto livello.
Olmert è sospettato di aver ricevuto ingenti somme di denaro da imprenditori in relazione all'irregolare concessione della licenza di costruzione di un grande e molto controverso progetto edilizio, denominato Holyland, a Gerusalemme negli anni in cui egli era stato sindaco di questa città.
Ieri la polizia aveva arrestato anche l' ex sindaco di Gerusalemme (dal 2003 al 2009) Uri Lupoliansky, che era succeduto a Olmert in questa carica.

SDA-ATS