Navigation

Oltre un milione di ricoveri in ospedale nel 2013

Questo contenuto è stato pubblicato il 20 novembre 2014 - 11:13
(Keystone-ATS)

Lo scorso anno in Svizzera il numero delle persone curate negli ospedali ha battuto ogni record, attestandosi a 1'014'077, ciò che corrisponde a quasi il 12% della popolazione e a 12,6 milioni di giorni di trattamento, ovvero 100'000 in più rispetto all'anno precedente. La maggior parte dei pazienti era ricoverato nei reparti di chirurgia, medicina interna e psichiatria. Lo rende noto l'Ufficio federale si statistica (UST).

Si sono avuti meno ricoveri nei reparti di medicina interna (-0,6%) e ginecologia (-1,6%), malgrado l'aumento del numero di nascite.

La durata di degenza media negli ospedali di cure acute è scesa leggermente, attestandosi a 7,4 giorni, mentre dieci anni fa era ancora di 8,5 giorni. Nelle cliniche psichiatriche tale durata era di 37 giorni (2003: 42) e in quelle di riabilitazione ammontava a 24 giorni (2003: 25).

Altro dato che emerge: nell'ambito delle nascite, il tasso di parti cesarei è stato del 33,3%, leggermente inferiore rispetto all'anno precedente. Se, da un lato, il picco massimo del 41% è stato registrato tra le partorienti del Cantone di Zugo, il tasso inferiore pari al 19% è stato osservato nel Cantone del Giura.

I neonati più leggeri in Ticino

Inoltre, il peso medio di un neonato della Svizzera era di 3283 grammi. I neonati più leggeri sono venuti al mondo in Ticino (3209g) e nel Vallese (3211g), quelli più pesanti nei Cantoni di Sciaffusa (3335g) e Turgovia (3332g), con una ripartizione simile a quella osservata negli ultimi tre anni.

Il 31 dicembre 2013 lavoravano nel settore ospedaliero svizzero 190’373 persone, pari a 148’430 impieghi a tempo pieno, ovvero il 3% in più rispetto all'anno precedente. Il 78% degli addetti lavorava nei 112 ospedali appartenenti alla categoria della medicina generale.

Rispetto all'anno precedente, nel 2013 i costi d'esercizio degli ospedali sono saliti del 3,7%, passando a 26,4 miliardi di franchi. Circa il 50% dei costi d'esercizio era imputabile agli oneri salariali.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?