Navigation

Oms: allarme resistenza antibiotici è a punto critico

Questo contenuto è stato pubblicato il 06 aprile 2011 - 11:44
(Keystone-ATS)

La resistenza agli antibiotici sta raggiungendo "livelli senza precedenti" e nuovi antibiotici non sono ancora stati realizzati per far fronte ai batteri resistenti. Si è arrivati "ad un punto critico" e c'è il rischio di tornare indietro nel tempo, "in un'epoca pre-antibiotica, dove anche le infezioni più semplici non rispondono ai trattamenti".

È l'allarme lanciato da Zsuzsanna Jakab, direttore regionale dell'Oms per l'Europa, in occasione della Giornata Mondiale della Salute 2011 che si celebra oggi e ha come slogan 'Nessuna azione oggi, nessuna cura domanì. L'Oms lancia un appello alle industrie farmaceutiche, ai politici, ai medici e a tutte le parti in causa per promuovere un uso corretto degli antibiotici per la cura delle malattie.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?