Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

L'organizzazione per i diritti umani Physicians for Human Rights (Phr) ha pubblicato il primo rapporto sugli eventi della guerra a Gaza dell'estate scorsa e ha accusato l'esercito israeliano di aver fatto "uso di scudi umani palestinesi e di aver deliberatamente attaccato personale e edifici medici della Striscia".

Il rapporto si basa sulle testimonianze di otto medici stranieri esperti di scenari di guerra e di quelle del personale medico degli ospedali di Gaza, della Croce Rossa e di feriti palestinesi.

Nel rapporto, dal titolo 'No Safe Place', sono elencate le testimonianze dei presunti abusi dell'esercito israeliano avvenuti specialmente nei quartieri di Sajaya e di Khuzaa, a Gaza city. Alcuni di questi eventi sarebbero già sotto la lente della polizia militare.

In risposta al rapporto, l'esercito israeliano ha sostenuto che l'indagine di Phr "è basata principalmente su informazioni di parte e che le testimonianze sono chiaramente di fonti anti-israeliane".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS