Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

LOSANNA - È stato inaugurato oggi ufficialmente, a dieci anni dalla sua scoperta, il dolmen di Onnens (VD), venuto alla luce durante i lavoro di costruzione dell'autostrada A5 tra Yverdon-les-Bains e Neuchâtel. Questo manufatto, tomba collettiva, è un insieme megalitico raro alle latitudini elvetiche.
Il complesso in pietra si trova accanto all'autostrada. Un grosso lastrone è sostenuto da altre lastre conficcate verticalmente nel terreno. Stando agli specialisti, il dolmen è stato utilizzato alla fine del neolitico, verso il 2300 a.C.
I lavori dell'A5 lungo il lago di Neuchâtel hanno permesso la rinvenimento di numerosi siti archeologici di tutte le epoche, in alcuni casi occupati già 10 mila anni fa, precisa una nota odierna del governo neocastellano.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS