Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Onu: 10'000 civili morti e feriti nel 2017 in Afghanistan

Onu: 10'000 civili morti e feriti nel 2017 in Afghanistan (foto d'archivio)

Keystone/AP/RAHMAT GUL

(sda-ats)

Oltre 10'000 civili sono morti o hanno riportato ferite nel 2017 a causa del conflitto in Afghanistan. Lo ha reso noto oggi a Kabul la Missione delle Nazioni Unite di assistenza al Paese (Unama).

Il rapporto, preparato in collaborazione con l'Ufficio dell'Onu per i Diritti umani per documentare l'impatto del conflitto sulla popolazione civile, nota che le vittime registrate sono state 10'453, di cui 3'438 morti e 7'015 feriti. Rispetto al 2016 si registra un calo del 9%.

Il rapporto sottolinea l'alto numero di vittime dovute agli attacchi suicidi e all'uso di rudimentali ordigni esplosivi (ied).

"Queste agghiaccianti statistiche - ha detto il rappresentante del segretario generale dell'Onu in Afghanistan, Tadamichi Yamamoto - forniscono dati affidabili sull'impatto della guerra, ma esse non rendono l'idea delle spaventose sofferenze inflitte alla gente comune, specialmente alle donne e ai bambini".

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.