Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il segretario generale dell'ONU Antonio Guterres lancia l'allarme

KEYSTONE/EPA/FACUNDO ARRIZABALAGA

(sda-ats)

Il segretario generale dell'Onu, Antonio Guterres, ha lanciato un "allarme rosso" nel suo messaggio per il 2018. "Nel primo dell'anno non sto lanciando un appello, ma un allarme, un allarme rosso per il nostro mondo", ha detto.

"All'inizio del 2018 chiedo unità - ha continuato - Possiamo risolvere i conflitti, superare l'odio e difendere i valori condivisi. Ma possiamo farlo solo insieme".

Il leader del Palazzo di Vetro ha poi ricordato che all'inizio del suo mandato, un anno fa, aveva "lanciato un appello perché il 2017 fosse un anno di pace, ma purtroppo è successo il contrario".

Guterres ha citato "conflitti sempre più profondi, la preoccupazione per le armi nucleari mai così forte dalla Guerra Fredda, l'impatto del cambiamento climatico peggiorato ad un ritmo allarmante, la crescita delle disuguaglianze".

"Il nazionalismo e la xenofobia sono in aumento", ha proseguito, ribadendo però la sua convinzione che il mondo possa essere più sicuro: "L'unità è il percorso, il nostro futuro dipende da quello".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS