Onu: Rohani a New York, niente visto per membri delegazione

Il presidente Hassan Rouhani KEYSTONE/EPA/ALBA VIGARAY sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 23 settembre 2019 - 08:20
(SDA-ATS)

Gli Stati Uniti non hanno rilasciato i visti d'ingresso ad un certo numero di membri della delegazione che accompagna il presidente iraniano, Hassan Rohani, all'Assemblea Generale delle Nazioni Unite.

Lo ha annunciato Parviz Esmaili, uno dei responsabili della comunicazione dell'ufficio del presidente iraniano, precisando che anche ai giornalisti è stato negato il visto d'ingresso negli Usa.

Nei giorni scorsi sui media iraniani era circolata la notizia che il ritardo nel rilascio dei visti avrebbe potuto portare alla cancellazione della missione di Rohani a New York.

Il presidente iraniano ha poi ottenuto il visto d'ingresso, ma non è chiaro quante persone lo accompagnino. Secondo l'agenzia di stampa semiufficiale Isna, il visto di Rohani ha delle limitazioni e gli permetterebbe solo spostamenti tra il luogo in cui soggiorna, a Manhattan, la rappresentanza diplomatica iraniana e la sede delle Nazioni Unite.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo