Navigation

Onu approva dichiarazione, Assad applichi piano Annan

Questo contenuto è stato pubblicato il 21 marzo 2012 - 16:44
(Keystone-ATS)

Il Consiglio di sicurezza dell'Onu ha adottato una dichiarazione in cui si intima al governo siriano di applicare il piano messo a punto dall'inviato delle Nazioni Unite in Siria, Kofi Annan.

Il piano di Annan è teso a porre fine immediatamente a tutte le violenze e le violazioni dei diritti umani; assicurare tempestivamente l'accesso nel Paese degli aiuti umanitari; facilitare la transizione democratica attraverso la creazione di un sistema politico pluralista; accelerare la liberazione di tutte le persone detenute per motivi politici e in maniera arbitraria; assicurare la libertà di movimento attraverso il Paese per i giornalisti; rispettare la libertà di associazione e il diritto a manifestare pacificamente.

Su questi punti il regime di Assad è chiamato a collaborare in maniera leale. Altrimenti - si legge nella dichiarazione - il Consiglio di sicurezza è pronto a "considerare altri passi".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?