Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La caduta è stata fatale per l'operaio.

(sda-ats)

Ieri un operaio 39enne di origine slovena è rimasto vittima di un incidente mortale nel cantiere a Davos Platz (GR) dove lavorava. Per motivi non ancora chiari, l'uomo è precipitato da una piattaforma posta all'altezza di 15 metri.

La vittima stava montando delle finestre su un edificio insieme a due colleghi. Si trovava su una piattaforma di un ponteggio per portare le finestre, sollevate da una gru, all'interno dell'edificio.

Per motivi ancora inspiegabili, l'uomo è improvvisamente caduto sul piazzale di cemento, ha comunicato la polizia cantonale in una nota odierna. I colleghi di lavoro hanno prestato i primi aiuti alla vittima ed hanno immediatamente allertato i soccorsi.

La squadra dell'ambulanza dell'ospedale di Davos ha continuato i tentativi di rianimazione ma l'uomo è morto sul luogo dell'incidente. La procura dei Grigioni e la polizia stanno indagando sulle circostanze del sinistro.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS