Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

LOS ANGELES - La pellicola 'Precious' ha trionfato ieri sera a Los Angeles agli Independent Spirit Awards, gli 'Oscar' dei film a basso costo, conquistando cinque premi, compreso quello per il miglior film.
La pellicola, che racconta la storia drammatica di una ragazza sottoposta a esperienze familiari orribili (compreso l'incesto), ha vinto anche i premi per la migliore attrice protagonista, Gabourey Sidibe, e non protagonista, Mònique, per il miglior regista (Lee Daniels) e la migliore prima sceneggiatura (Geoffrey Fletcher).
Il favorito Jeff Bridges ha conquistato il premio per il miglior attore, un possibile anticipo degli Oscar, per il suo ruolo di un cantante country giunto agli sgoccioli della sua carriera (Crazy Heart).
Tra i candidati per la miglior sceneggiatura c'era anche l'italiano Alessandro Camon (per 'The Messenger', che è in lizza anche per un Oscar) ma il premio è andato agli autori di '(500) Days of Summer'.
Il riconoscimento per il miglior film straniero è andato al favorito 'An Education' (Gran Bretagna/Francia).
La manifestazione degli 'Independent Awards', giunta alla 25/a edizione, si svolgeva tradizionalmente il sabato mattina in un tendone sulla spiaggia di Santa Monica, ma gli organizzatori hanno anticipato l'evento al venerdì spostandolo inoltre nel downtown di Los Angeles.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS