Navigation

Oslo: altre due cellule dice Breivik

Questo contenuto è stato pubblicato il 25 luglio 2011 - 16:22
(Keystone-ATS)

Anders Behring Breivik, il norvegese arrestato, ha ammesso di essere l'autore delle stragi di Oslo e Utoya, anche se si è definito "non colpevole" nel corso dell'udienza preliminare.

Ha detto anche che esistono altre due cellule coinvolte nelle stragi, stando a quanto riferito dal presidente del Tribunale di Oslo, Geir Engebretsen.

Intanto il giudice ha stabilito fino a otto settimane di custodia preventiva per Breivik che verrà tenuto in isolamento. Per le prime quattro settimane ci sarà il completo isolamento.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?