Navigation

Oslo: Tv Norvegia, Breivik aveva pronta altra bomba

Questo contenuto è stato pubblicato il 17 agosto 2011 - 20:37
(Keystone-ATS)

L'attentatore di Oslo, Anders Behring Breivik, avrebbe preparato una seconda bomba del peso di oltre una tonnellata, più grande di quella che ha devastato la sede del governo norvegese il 22 luglio scorso. È quanto riporta la televisione pubblica del Paese scandinavo Nrk, che cita fonti militari anonime.

Il secondo ordigno sarebbe stato ritrovato nell'azienda agricola che Breivik affittava a circa 140 chilometri a Nord di Oslo ed era pronto all'uso. Il suo peso sarebbe compreso tra una tonnellata e una tonnellata e mezzo. Per fare un confronto, quella effettivamente esplosa pesava circa 950 chili secondo gli esperti.

Già dal 27 luglio la polizia norvegese aveva annunciato di aver ritrovato e distrutto materiale esplosivo conservato nella fattoria, senza specificare né la quantità né lo stato di avanzamento dei preparativi.

Breivik affittava la tenuta agricola proprio per poter acquistare senza destare sospetti ingredienti chimici utili a fabbricare la bomba che ha provocato otto morti nel centro di Oslo. Ai primi di maggio gli erano state consegnate sei tonnellate di fertilizzante, che l'attentatore ha potuto utilizzare per i suoi scopi criminosi.

L'uomo, secondo la polizia, ha riconosciuto nel corso degli interrogatori di avere avuto "altri obiettivi" in mente, senza tuttavia confermare le voci diffuse dai media secondo i quali sarebbe stato intenzionato a prendere di mira anche il Palazzo reale e la sede del partito laburista.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?