Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

LUCERNA/BELLINZONA - Il futuro delle Officine FFS di Bellinzona è ormai assicurato. È quanto è emerso dall'ottava tavola rotonda tra le parti sociali tenutasi oggi a Lucerna, sotto l'egida del mediatore Franz Steinegger.
Il passaggio delle Officine alla divisione Viaggiatori delle FFS si è svolto senza intoppi, ha indicato il portavoce dell'Ufficio di mediazione, Daniel Bach. Il portafoglio degli ordini è pieno e l'impresa funziona senza problemi, ha aggiunto.
Oggi le parti hanno fatto il punto della situazione degli ultimi mesi e hanno convenuto di ritrovarsi per un ultima tavola rotonda nel maggio 2011.
I risultati dell'anno 2009 e dei primi mesi del 2010 sono stati giudicati sufficienti e le strategie di sviluppo sono sulla buona strada. Le Officine hanno in particolare attirato nuovi clienti, come la società svizzera Crossrail SA.

SDA-ATS