Navigation

Pacco sospetto a Ministero pubblico

Questo contenuto è stato pubblicato il 31 agosto 2012 - 11:55
(Keystone-ATS)

Il pianterreno dell'edificio che ospita il Ministero pubblico ginevrino a Petit-Lancy è stato evacuato per un'ora stamani in seguito alla scoperta di un pacco sospetto. Si è trattato di un falso allarme, tuttavia il collo conteneva vere armi inviate dalla procura zurighese.

Durante un controllo i raggi X hanno rivelato un equipaggiamento elettrico e fili nel pacco, ha spiegato all'ats Vincent Derouand, responsabile della comunicazione del Ministero pubblico ginevrino confermando una notizia pubblicata sul sito internet della "Tribune de Genève".

Sono stati chiamati gli specialisti, che dopo aver fatto evacuare parte dello stabile hanno trovato nel pacco un taser carico e un manganello telescopico. Si trattava di armi utilizzate in un delitto inviate dal ministero pubblico zurighese nel quadro di un procedimento, ha spiegato Derouand.

Il procuratore generale ginevrino contatterà i colleghi zurighesi per evitare che si ripetano episodi simili. In realtà l'invio di questo tipo di materiale non dovrebbe avvenire per posta ma per convoglio di polizia, ha aggiunto il portavoce.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?