Navigation

Pagamenti senza contatto, limite aumenta a 80 franchi

Meno contatti in tempi di coronavirus. KEYSTONE/GAETAN BALLY sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 08 aprile 2020 - 09:56
(Keystone-ATS)

Importante novità per chi, alle casse dei supermercati e di altri negozi, paga con una carta senza contatto e vuole evitare di dover inserire il codice Pin: il limite massimo di 40 franchi sarà portato a 80 franchi.

Questo vale per tutti i pagamenti senza contatto, indipendentemente dal fatto che questi siano effettuati con carte di credito, di debito (per esempio Maestro e PostFinance Card) o prepagate, spiega la società Mastercard in un comunicato odierno.

American Express, Mastercard, Visa e PostFinance hanno modificato le loro disposizioni in modo tale da rendere possibili il cambiamento. In una fase successiva, tutti gli emittenti di carte svizzeri e i commercianti adatteranno conseguentemente la loro infrastruttura tecnica, nonché i terminali di pagamento. Questo avverrà entro la metà di aprile.

"Siamo molto lieti di aver trovato in così breve tempo una soluzione unitaria per tutta l'industria dei pagamenti, che ora applicheremo assieme in tutta l'area economica elvetica e del Liechtenstein", afferma Daniela Massaro, responsabile per la Svizzera di Mastercard, citata nella nota. "Si tratta di un unicum in tutta Europa e agevolerà prima di tutto i consumatori: tutti i proprietari di carte potranno contare sul fatto che il limite per i pagamenti senza contatto sia lo stesso ovunque".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.