Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Pakistan: 14 condanne a morte per "terrorismo"

Il capo delle forze armate pachistane, generale Qamar Bajwa, ha annunciato che quattordici persone sono state condannate a morte da corti speciali militari che li hanno riconosciuti colpevoli di atti di "terrorismo".

Gli imputati sono stati condannati per attacchi contro militari, forze di polizia, civili, scuole ed edifici governativi nella valle di Swat, nella provincia di Khyber Pakhtunkhwa.

Dal dicembre del 2014, quando il Pakistan ha revocato una moratoria sulle esecuzioni, sono stati circa 400 i condannati giustiziati. L'ultimo caso riguarda uno stupratore e assassino seriale di bambine, messo a morte la settimana scorsa.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.