Navigation

Pakistan: 500 talebani all'attacco, decine di morti

Questo contenuto è stato pubblicato il 02 giugno 2011 - 18:07
(Keystone-ATS)

Intensi scontri sono in corso da due giorni nel Pakistan nord-occidentale dove un gruppo di circa 500 talebani è entrato dall'Afghanistan per attaccare con armi pesanti e leggere posti di controllo delle forze di sicurezza nel distretto di Upper Dir, nella provincia di Khyber Pakhtunkhwa.

Responsabili governativi hanno indicato oggi che le vittime sono nel complesso 54, fra cui 28 soldati ed agenti di polizia e sei civili, anche bambini. Ma altre fonti non ufficiali e che hanno chiesto di non essere identificate hanno assicurato che gli uomini della sicurezza deceduti sono almeno 35 e gli insorti uccisi nella controffensiva, 40.

I combattimenti più intensi, si è inoltre appreso, sono in corso attorno alla città di Shaltalo che si trova a 75 chilometri da Dir City, ma a solo sette dal confine con la provincia afghana di Kunar. Qui sono intervenuti a dare man forte alla polizia, che si è trovata a lungo in evidente inferiorità numerica, anche reparti delle Guardie di frontiera e dell'esercito,con l'appoggio di elicotteri.

Vista la durezza della battaglia, le autorità distrettuali hanno imposto il coprifuoco obbligando la popolazione a restare in casa.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?