Navigation

Pakistan: almeno 23 morti e 400 feriti dopo il terremoto

Alemno 23 morti causati dal terremoto in Pakistan KEYSTONE/EPA/STR sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 24 settembre 2019 - 18:47
(Keystone-ATS)

Aumenta il bilancio delle vittime del terremoto che oggi ha colpito il nord-est del Pakistan: almeno 23 morti e oltre 400 feriti, hanno reso noto funzionari governativi.

Il sisma, con epicentro in Punjab, al confine con il Kashmir, è stato avvertito in diverse zone del Paese. Le città di Mirpur e Azad sono le più colpite, per la prossimità all'epicentro.

Il premier Imran Khan, che si trova a New York per l'assemblea generale dell'Onu, ha espresso il proprio dolore per le vittime ed ha disposto l'immediata assistenza alla popolazione in difficoltà.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.