Navigation

Pakistan, annullata la condanna a morte di Musharraf

Un personaggio (nella foto, nel 2004) che ha fatto la storia del Pakistan. KEYSTONE/EPA/OS LB SH sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 13 gennaio 2020 - 12:59
(Keystone-ATS)

La giustizia pachistana ha annullato la condanna a morte in contumacia dell'ex presidente Pervez Musharraf, dopo che l'Alta corte di Lahore ha definito incostituzionale la corte speciale che lo aveva condannato per tradimento il 17 dicembre scorso.

Musharraf salì al potere con un colpo di Stato nel 1999 e fu presidente de facto del Pakistan dal 2001 al 2008.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.