Navigation

Pakistan: attacco drone in Nord Waziristan, 10 morti

Questo contenuto è stato pubblicato il 24 maggio 2012 - 07:44
(Keystone-ATS)

Almeno dieci sospetti militanti islamici sono stati uccisi in un attacco lanciato da un aereo americano senza pilota (drone) nella regione tribale del Nord Waziristan. Lo ha riferito una fonte di intelligence locale all'ANSA. Il velivolo ha colpito una moschea nel villaggio di Khasukhail.

Secondo la fonte, il drone ha lanciato due missili contro una costruzione di fango essiccato, sospettata di essere un covo di talebani.

L'attacco è avvenuto all'alba nell'area di Mir Ali, una delle città principale del Nord Waziristan, il distretto confinante con l'Afghanistan e dove ci sarebbero le basi della temibile rete Haqqani, attiva in territorio afghano.

Si tratta del secondo drone nelle ultime 24 ore nella stessa regione. Ieri mattina un velivolo guidato a distanza aveva ucciso quattro persone a Miranshah.

Lunedì, a margine del vertice della Nato di Chicago, il presidente pachistano Ali Asif Zardari aveva chiesto agli Usa di sospendere gli attacchi nelle zone tribali di frontiera perché "controproducenti" per le relazioni bilaterali con Washington.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?