Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

PESHAWAR (PAKISTAN) - Tre razzi sparati da un drone Usa durante la notte contro quella che viene indicata come una base di talebani hanno ucciso almeno sei ribelli in un'area tribale nel nord-ovest del Pakistan, secondo quanto indicano fonti della sicurezza pakistana.
"Un attacco - dice la fonte che ha chiesto l'anonimato - condotto da droni ha preso di mira una base del capo tribale Samir Khan e utilizzata dai ribelli" nel villaggio di Napi, a una ventina di chilometri da Miranshah, capoluogo del distretto tribale del Waziristan del Nord.
Si tratta di una regione semiautonoma considerata, insieme a quella del Waziristan del Sud, entrambe frontaliere con l'Afghanistan, rifugio e porto franco per i talebani pakistani e afghani. Queste aree sono perciò prese di mira sempre più di frequente da attacchi di droni, che partono da basi Usa in Afghanistan. Questi attacchi con aerei senza pilota sono stati oltre 90 dall'agosto del 2008, con un totale di oltre 830 morti.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS