Navigation

Pakistan: attacco suicida nel nord ovest, 15 morti

Questo contenuto è stato pubblicato il 17 febbraio 2012 - 11:45
(Keystone-ATS)

Quindici persone sono state uccise in un attacco suicida oggi nel distretto tribale di Kurram, nel nord ovest del Pakistan, vicino all'Afghanistan. Lo riferiscono i media locali. I feriti sono una ventina. L'attacco è avvenuto vicino una moschea nel bazar di Parachinar.

L'esplosione, causata da un sospetto kamikaze, è avvenuta in un mercato del capoluogo del distretto, dove sono attivi diversi gruppi talebani e militanti islamici.

La versione dell'attacco suicida è ancora da confermare. La deflagrazione è stata molto potente.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?