Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

ISLAMABAD - Una potente esplosione ha ucciso oggi a Pabbi, vicino a Peshawar, almeno sette persone davanti alla residenza del ministro dell'informazione della provincia pachistana di Khyber Pakhtunkhwa, Mian Iftikhar. Lo riferiscono le tv a Islamabad.
La deflagrazione, si è appreso, è stata causata da un kamikaze che ha cercato di introdursi nella residenza del ministro e che quando è stato intercettato ha fatto esplodere la carica che portava indosso. Oltre alle vittime, fra cui vi sono tre agenti di polizia, almeno una ventina di feriti sono stati trasferiti in vicini ospedali.
Davanti alla casa, ha precisato DawnNews Tv, era radunata molta gente venuta per offrire le condoglianze a Iftikhar dopo che sabato un commando armato gli aveva ucciso il figlio mentre passeggiava con un amico.
Il ministro, sottolineano i media pachistani, era conosciuto per essere un nemico deciso dei talebani di cui di recente ha denunciato i tentativi di rafforzarsi nella provincia di Khyber Pakhtunkhwa, che confina con l'Afghanistan.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS