Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

PESHAWAR - Almeno 53 persone sono rimaste uccise oggi in un attentato a Quetta, nel sud ovest del Pakistan, contro una manifestazione pro-palestinese.
La bomba è esplosa nel corso della manifestazione che la minoranza sciita organizza ogni anno a favore della causa palestinese e contro il controllo israeliano di Gerusalemme.
Negli ultimi tre anni oltre 400 attentati, per la maggior parte compiuti da kamikaze, hanno insanguinato il Pakistan con oltre 3600 morti. Gli attacchi sono stati compiuti nella maggior parte dei casi dai talebani alleati di al Qaida, in guerra contro Islamabad per il suo sostegno a Washington.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS