Tutte le notizie in breve

Un'immagine simbolica mostra il luogo in cui è avvenuta un'esplosione in febbraio a Lahore, in Pakistan (foto d'archivio).

KEYSTONE/AP/K.M. CHAUDARY

(sda-ats)

Una esplosione è avvenuta oggi in un affollato mercato di Parachinar, capoluogo del territorio tribale pachistano della Kurram Agency, al confine con l'Afghanistan. Vi sarebbero almeno 15 morti e 40 feriti, hanno riferito fonti locali a GEO Tv.

Il luogo nel Noor Market dove è avvenuta la deflagrazione, la cui origine non è stata ancora determinata, è vicino ad una moschea sciita, i cui fedeli potrebbero essere stati l'obiettivo degli attentatori.

In passato movimenti fondamentalisti sunniti hanno attaccato obiettivi nella Kurram Agency dove abita una importante comunità Hazara di denominazione sciita. A gennaio una bomba nascosta fra cassette di pomodori è esplosa nel mercato di frutta e verdura di Parachinar causando almeno 25 morti e 65 feriti.

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve