Sei militanti sono stati uccisi in Belucistan, nel sud ovest del Pakistan, durante un blitz per la liberazione di alcuni ostaggi. Lo riferisce The Express Tribune citando un portavoce della forza paramilitare Frontier Corps (Fc).

Tra le vittime ci sono anche due kamikaze che si sono fatti esplodere quando sono stati circondati dalle forze di sicurezza.

Lo scoppio ha ferito due militari. Oltre 400 uomini del Fc sono stati impegnati in una retata a Sanjawi per liberare 9 funzionari governativi sequestrati la scorsa settimana.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.