Navigation

Pakistan: bomba a mano contro scuola, morto bambino

Questo contenuto è stato pubblicato il 16 aprile 2012 - 11:06
(Keystone-ATS)

Un bambino è stato ucciso e altri due sono stati feriti in un attacco esplosivo a una scuola privata di Peshawar, nel nord ovest del Pakistan. Lo riferisce una fonte della polizia locale ai media.

Un gruppo di assalitori ha lanciato una bomba a mano contro l'istituto scolastico che ospita circa 150 studenti e che sorge fuori dal capoluogo della provincia pashtun di Khyber-Paktunkwa. Sono riusciti a far perdere le proprie tracce dopo l'azione. Lo scolaro è morto poco dopo all'ospedale per le gravi ferite.

Da quanto ha appreso l'ANSA dall'ufficiale di polizia Tahir Ayoub, la scuola era stata minacciata in passato dai militanti estremisti islamici che vogliono imporre l'insegnamento della legge coranica nelle zone da loro controllate.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?