Navigation

Pakistan: bomba in moschea, 13 morti e 19 feriti

Esplode una bomba in una moschea di Quetta (foto d'archivio) KEYSTONE/AP/AB AN sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 10 gennaio 2020 - 16:40
(Keystone-ATS)

Almeno 13 persone, tra cui un alto ufficiale di polizia, sono state uccise e altre 19 sono rimaste ferite nell'esplosione di una bomba in una moschea nella città pakistana di Quetta, alla fine della preghiera serale.

Morti e feriti sono stati trasferiti all'ospedale locale. Si cerca ora di accertare la natura dell'esplosione. Nessun gruppo ha finora rivendicato la responsabilità dell'attacco.

A Quetta si verificano regolarmente episodi analoghi. Il 7 gennaio almeno due persone sono state e altre 14 sono rimaste ferite nell'esplosione di ordigni improvvisati contro un veicolo militare.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.