Navigation

Pakistan: Catena Solidarietà finanzia 27 progetti

Questo contenuto è stato pubblicato il 26 luglio 2011 - 11:41
(Keystone-ATS)

In seguito alle piogge torrenziali dell'agosto di un anno fa, che hanno provocato immense inondazioni in Pakistan e nei paesi confinanti, la Catena della Solidarietà fa sapere di aver destinato oltre 20 milioni dei 42,1 raccolti, a sostegno di 27 progetti in tre paesi.

Si tratta di progetti avviati da organizzazioni umanitarie partner: Esercito della Salvezza, Caritas, Missioni dei Ciechi nel Mondo, Croce Rossa, Aiuto delle Chiese Protestanti, Handicap International, Solidar, Terre des Hommes-Aiuto all'infanzia. Si va dalla ricostruzione di case, scuole e infrastrutture in villaggi di montagna, al rilancio di attività agricole, alla ripresa delle cure mediche.

I bisogni permangono immensi, ricorda la Catena della solidarietà, tenuto conto dell'ampiezza dei danni e del numero limitato di organizzazioni umanitarie attive nel paese.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?