Navigation

Pakistan, colpite 12 milioni persone in centro-nord

Questo contenuto è stato pubblicato il 06 agosto 2010 - 18:44
(Keystone-ATS)

ISLAMABAD - L'ondata di maltempo abbattutasi sul Pakistan nelle ultime due settimane ha colpito in diversa misura 12 milioni di persone. Lo ha dichiarato Nadeem Ahmed, presidente dell'Authority nazionale per la Gestione dei disastri.
Citato da GEO Tv, Ahmed ha sottolineato che "siamo di fronte alle peggiori inondazioni che hanno colpito il nostro paese negli ultimi 80 anni". Il responsabile pachistano ha inoltre chiarito che questa cifra riguarda solo le province nord-occidentale di Khyber-Pakhtunkhwa e centrale del Punjab, mentre i dati sui danni alle popolazioni della provincia meridionale di Sindh non sono disponibili.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.