Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Un velivolo senza pilota (drone) operato dalla Cia è entrato in azione nel pomeriggio di oggi per la terza volta durante il fine settimana nel Waziristan settentrionale (territorio tribale pachistano al confine con l'Afghanistan) con un bilancio complessivo di almeno 13 presunti militanti morti. Lo riferisce Samaa Tv.

Dopo gli attacchi di ieri mattina (sei morti) e di stamani (cinque), un drone ha sparato razzi contro presunti obiettivi di militanti antigovernativi nell'area remota di Shawwal, uccidendo due persone e ferendone altrettante. Un anziano tribale ha detto all'emittente che le vittime sono militanti del gruppo talebano che fa capo a Hafiz Gul Bhadar. Intanto il ministero degli Esteri pachistano ha diffuso un comunicato in cui ha condannato gli attacchi dei droni definendoli "una violazione delle leggi internazionali" e della "sovranità del Pakistan".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS