Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Sono cominciate oggi in Pakistan le operazioni di voto riguardanti 15 seggi dell'Assemblea nazionale e 26 di quelle provinciali, mentre i talebani hanno diffuso un volantino in un distretto della provincia di Khyber Pakhtunkhwa in cui avvertono gli elettori, ma soprattutto le donne, che recandosi nei seggi rischiano la loro vita.

La Commissione elettorale del Pakistan ha comunicato che 519 candidati si disputano i 41 seggi, alcuni liberati da vincitori di più località, altri resisi disponibili per decisioni giudiziarie ed altri infine riguardanti zone in cui le elezioni non si erano potute tenere lo scorso 11 maggio.

Nel loro volantino, diffuso a quanto risulta dal Tehrek-e-Taliban Pakistan (TTP), si dice che "la democrazia è il sistema degli infedeli, e se gli uomini si recheranno a votare saranno uccisi a colpi d'arma da fuoco, e se lo faranno le donne, saranno rapite e poi sgozzate"

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS