Almeno 69 persone sono morte nelle alluvioni che hanno colpito il Pakistan in questi giorni. Lo riferisce un comunicato della National Disaster Management Authority (NDMA).

Le inondazioni e i straripamenti, causati dalle forti piogge monsoniche, hanno creato ingenti danni e oltre 294 mila senza tetto. La maggior parte delle vittime proviene dalla provincia di Khyber Pakhtunkhwa, in particolare dalla valle di Chitral, nell'estremità nord occidentale del Paese. È invece nel Punjab che si registrano i danni maggiori a case e infrastrutture.

Secondo i meteorologi, le abbondanti piogge continueranno ancora per le prossime 24 ore nel nord ovest e nel sud.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.