Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Almeno 69 persone sono morte nelle alluvioni che hanno colpito il Pakistan in questi giorni. Lo riferisce un comunicato della National Disaster Management Authority (NDMA).

Le inondazioni e i straripamenti, causati dalle forti piogge monsoniche, hanno creato ingenti danni e oltre 294 mila senza tetto. La maggior parte delle vittime proviene dalla provincia di Khyber Pakhtunkhwa, in particolare dalla valle di Chitral, nell'estremità nord occidentale del Paese. È invece nel Punjab che si registrano i danni maggiori a case e infrastrutture.

Secondo i meteorologi, le abbondanti piogge continueranno ancora per le prossime 24 ore nel nord ovest e nel sud.

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS