Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Forze di sicurezza e volontari sul luogo dell'attentato.

KEYSTONE/AP/MUHAMMAD SAJJAD

(sda-ats)

Almeno tre membri delle forze di sicurezza pachistane, fra cui un maggiore, sono morti e altre nove persone sono rimaste ferite nell'attacco oggi a Peshawar (nel nord-ovest) di un kamikaze al veicolo su cui viaggiavano membri della Polizia di frontiera (FC).

Il commissario Sajjad Khan ha dichiarato che l'incidente è avvenuto nell'area di Hayatabad della città quando l'attentatore suicida, che portava con sé almeno 12 chilogrammi di esplosivo si è fatto esplodere accanto al minibus.

L'attacco è stato rivendicato da Muhammad Khorasani, portavoce del Tehrek-e-Taliban Pakistan (TTP), secondo cui "si è trattato di una rivincita per i nostri compagni uccisi dalle forze di sicurezza. Questi attacchi - ha infine detto - continueranno".

SDA-ATS