Navigation

Pakistan: negata visita a inviato Usa Grossman

Questo contenuto è stato pubblicato il 18 gennaio 2012 - 08:08
(Keystone-ATS)

Il Pakistan ha negato "per il momento" il via libera agli Usa per una visita dell'inviato americano nella regione Marc Grossman considerandola "inopportuna" data la "difficile congiuntura" fra i due paesi. Lo hanno reso noto fonti governative ad Islamabad.

Grossman, partito ieri da Washington, visiterà fino a fine mese vari paesi, fra cui Turchia, Arabia saudita, Abu Dhabi, Afghanistan e Qatar.

La fonte non ha fornito altri particolari sui motivi che hanno spinto il governo del presidente Asif Ali Zardari a negare "per il momento" l'autorizzazione all'inviato americano, ma è un fatto che da alcuni mesi le relazioni fra Islamabad e Washington sono ai minimi storici.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?