Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Almeno 17 persone sono state uccise nella nottata da un drone - un aereo senza pilota americano - nel distretto tribale del Nord Waziristan, nel Pakistan nordoccidentale. Lo riferisce Dawn News.

L'attacco è avvenuto nella città di Sarai Darpakhel. Una raffica di quattro missili lanciati dal velivolo guidato a distanza ha colpito una casa di sospetti militanti. L'edificio è stato completamente distrutto. Non si conosce ancora l'identità delle vittime. Altre persone sono state ferite.

Il governo pakistano ha duramente condannato l'attacco. In un comunicato, ha ricordato che i raid "sono una violazione della sovranità e "integrità territoriale" e ha ribadito la richiesta di una "immediata sospensione delle operazioni" condotte dalla Cia nelle zone di confine con l'Afghanistan.

Secondo il governo, gli attacchi "sono controproducenti e causano la morte di civili con evidenti conseguenze dal punto di vista umanitario e del rispetto dei diritti civili". Hanno inoltre un "impatto negativo" sui tentativi dei due paesi di assicurare pace e stabilità nella regione.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS