Almeno 14 persone sono state uccise nelle ultime 24 ore in diverse sparatorie a Karachi, la più grande metropoli pachistana, dove non si ferma la violenza tra gruppi politici rivali.

Secondo quanto riportano le televisioni locali, i disordini sono iniziati durante una protesta del partito locale Muttahida Qaumi Movement (Mqm) dopo un funerale di un esponente politico ucciso ieri. Diversi veicoli sono stati dati alle fiamme. In altre parti della città portuale, gruppi di dimostranti armati hanno preso di mira veicoli delle forze di sicurezza e incendiato un autobus.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.