Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

KARACHI - Almeno 31 persone sono state uccise la scorsa notte a Karachi, la più grande città del Pakistan, nel corso di violenze provocate dall'omicidio di un deputato della maggioranza in provincia.
Raza Haider, del Muttahida Qaumi Movement, partito maggioritario nella provincia meridionale del Sindh, è stato ucciso ieri a colpi di arma da fuoco insieme alla sua guardia del corpo, mentre partecipava a un funerale.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS