Navigation

Pakistan: rapito figlio governatore Punjab

Questo contenuto è stato pubblicato il 26 agosto 2011 - 10:47
(Keystone-ATS)

Il figlio del governatore della provincia pachistana del Punjab, Salman Taseer, assassinato per la sua critica alla legge sulla blasfemia, è stato rapito oggi a Lahore. Lo riferisce la televisione Samaa.

Da quanto si è appreso Shahbaz Taseer è stato prelevato da quattro sconosciuti a bordo di una motocicletta nell'area di Gulberg Point. Gli assalitori hanno fermato la sua auto e puntandogli un'arma lo hanno costretto a uscire. Taseer non era accompagnato dalla scorta al momento dell'attacco.

Su ordine del presidente Yusuf Raza Gilani, tutte le forze dell'ordine sono impegnate nelle operazioni di ricerca con blocchi stradali e perlustrazioni a tappeto.

Il padre Salmaan, che si era pronunciato favorevole alla liberazione della cristiana Asia Bibi condannata a morte per blasfemia, era stato ucciso lo scorso 4 gennaio a Islamabad da un uomo della propria scorta.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?