Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il popolare social network YouTube è di nuovo visibile in Pakistan dopo tre anni di censura imposta dopo la diffusione di un video anti islamico. Lo ha verificato l'ANSA a Islamabad.

Non c'è stata alcuna comunicazione ufficiale delle autorità sulla rimozione del blocco introdotto nel settembre 2012 dopo violente proteste scoppiate in tutto il mondo musulmano.

Il ritorno a sorpresa del website è stato accolto con soddisfazione dagli internauti. "Posso aprire YouTube senza alcun proxy!" scrive su Facebook un residente di Islamabad.

In questi anni diverse associazioni di difesa delle libertà civili avevano presentato ricorsi chiedendo di revocare il blocco.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS