Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Un attacco sferrato da un commando armato ad un check-point pachistano nel territorio tribale della Bajaur Agency, alla frontiera con l'Afghanistan, si è concluso oggi con un bilancio di dieci morti, due soldati e almeno otto militanti.

Lo ha reso noto l'Ufficio stampa dell'esercito pachistano (Ispr). In un comunicato si precisa che "terroristi provenienti dall'Afghanistan hanno tentato di attaccare una postazione delle forze di sicurezza nella Bajaur Agency lungo il confine afghano-pachistano. Nello scontro a fuoco almeno otto militanti sono stati uccisi, mentre anche due soldati hanno perso la vita".

L'attacco è stato rivendicato dal movimento Tehrek-e-Taliban Pakistan (TTP) con un comunicato diffuso attraverso la messaggeria Telegram in cui si precisa che esso è avvenuto intorno alla mezzanotte quando i soldati pachistani erano impegnati a collocare filo spinato lungo la frontiera.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS