Navigation

Pakistan: talebani, distrutta scuola elementare femminile

Questo contenuto è stato pubblicato il 06 febbraio 2010 - 16:51
(Keystone-ATS)

ISLAMABAD - I talebani hanno distrutto oggi una scuola elementare femminile nel Pakistan nord-occidentale, senza causare vittime. Lo riferisce Dawn News Tv.
Sardar Hussain Babak, ministro dell'Istruzione della Provincia della frontiera del nord-ovest (Nwfp), ha dichiarato che "questo non è altro che l'ennesimo episodio di una lunga serie di attacchi dei fondamentalisti islamici contro istituti scolastici".
Un responsabile della polizia, Iqbal Marwat, ha confermato che l'attentato è avvenuto alle 6 del mattino, quando la scuola elementare per bambine del villaggio di Huwaid (non lontano da Bannu, capoluogo dell'omonimo distretto) era deserta.
"Il commando - ha infine detto il ministro Babak - ha collocato cariche di dinamite in tre diversi punti dell'edificio, demolendo cinque delle sette aule".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.