Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Un pachistano di 60 anni di umili condizioni è morto a Rawalpindi, città gemella di Islamabad, dopo che la banca dove teneva i suoi risparmi gli ha comunicato che aveva vinto un premio del valore di 1,2 milioni di rupie. Lo riferisce oggi la stampa locale.

L'uomo, di nome Zarar, era entrato in banca per ritirare una piccola somma dal suo conto, quando il direttore gli ha rivelato che era stato scelto per l'assegnazione di un premio annuale consistente in una quota di un fondo di investimento.

Una fonte dell'istituto bancario ha riferito ai media che "quando l'uomo ha ricevuto la notizia ha barcollato e si è accasciato al suolo ucciso da un infarto fulminante".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS