Navigation

Palestinesi respingono compromessi su insediamenti

Questo contenuto è stato pubblicato il 24 settembre 2010 - 19:19
(Keystone-ATS)

NEW YORK - La delegazione palestinese ha respinto oggi a New York soluzioni di compromesso sulla moratoria israeliana a nuovi insediamenti. Un portavoce del presidente Abu Mazen, a New York per i lavori dell'Onu, ha detto che "bisogna mantenere un blocco totale a nuovi insediamenti nei territori palestinesi, compresa Gerusalemme: rifiutiamo una soluzione parziale". In precedenza gli israeliani avevano parlato di una soluzione di compromesso sulla moratoria "approvata da tutte le parti".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?