Navigation

Papa: chiede pace e giustizia e ammonisce leader mondo

Questo contenuto è stato pubblicato il 25 dicembre 2010 - 14:32
(Keystone-ATS)

CITTÀ DEL VATICANO - Il messaggio di Natale del papa, letto davanti a migliaia di fedeli radunati in piazza San Pietro, ha riguardato la pace in Medio oriente, la difesa dei cristiani ovunque e le popolazioni del terzo mondo afflitte da ogni sorta di calamità.
Benedetto XVI ha proclamato l'Urbi et Orbi nella tradizionale coreografia fatta di onori militari resi da Guardia Svizzera e Granatieri di Sardegna, inno italiano e vaticano suonati dalle bande e, alla fine, con l'indulgenza plenaria concessa a chi ha seguito la cerimonia anche solo attraverso radio, tv e moderne tecnologie.
Cristo fatto uomo, ha spiegato il Papa, è un "avvenimento". che cambia la vita di donne e uomini, chiede una risposta di fede e spinge alla "ricerca del bene comune". E se Natale è "pace e giustizia", e "liberazione dalla schiavitù", ha detto papa Ratzinger, come dimenticare le tante situazioni dove non c'è né pace né giustizia?
Una notevole attenzione Benedetto XVI riserva alla Cina, dopo la recente nomina di un vescovo senza autorizzazione papale e dopo la Assemblea dei cattolici cinesi (legati al governo) voluta da Pechino in spregio alla sensibilità del Papa. Resistete, dice il Pontefice ai cinesi, perseverate nella fede, e ai "leader politici e religiosi" chiede "pieno rispetto della libertà religiosa di tutti". Parole che provocano la dura reazione della autorità cinesi che hanno immediatamente oscurato la BBC che stava riferendo del discorso di Benedetto XVI.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.