Navigation

Papa, fermate tutte le guerre

Fermate le violenze, dice il pontefice. KEYSTONE/EPA ANSA/ANGELO CARCONI sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 29 marzo 2020 - 12:41
(Keystone-ATS)

Il Papa chiede di fermare tutte le guerre in questo tempo di pandemia e creare corridoi per gli aiuti umanitari. Francesco rilancia così l'appello del Segretario Generale dell'Onu Antonio Guterres per un cessate il fuoco globale e immediato in tutto il mondo.

"L'attuale emergenza per il Covid-19 - ha sottolineato il Papa all'Angelus - non conosce frontiere. Mi associo a quanti hanno accolto questo appello ed invito tutti a darvi seguito fermando ogni forma di ostilità bellica".

Per il Papa occorre favorire "la creazione di corridoi per l'aiuto umanitario, l'apertura alla diplomazia, l'attenzione a chi si trova in situazione di più grande vulnerabilità"

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.