Navigation

Papa: migranti non numeri, ma esseri umani in cerca pace

Questo contenuto è stato pubblicato il 15 gennaio 2012 - 12:26
(Keystone-ATS)

Gli immigrati "non sono numeri", ma "uomini e donne, bambini, giovani e anziani che cercano un luogo dove vivere in pace". Lo ha sottolineato Benedetto XVI dopo la recita dell'Angelus, in occasione della Giornata Mondiale del Migrante e del Rifugiato.

Il papa ha anche ricordato che dal 18 al 25 di questo mese si svolgerà la Settimana di Preghiera per l'Unità dei Cristiani. "Invito tutti, a livello personale e comunitario - ha detto - ad unirsi spiritualmente e, dove possibile, anche praticamente, per invocare da Dio il dono della piena unità tra i discepoli di Cristo".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?