Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Papa Francesco ha telefonato a uno studente gay e cattolico di Tolosa, nel sud-ovest della Francia, che gli aveva scritto per confidargli le sue difficoltà. "La tua omosessualità non è una cosa grave", gli avrebbe detto il pontefice al telefono, secondo quanto riferito da Christopher Trutino, 25 anni, al quotidiano locale La Depeche du Midi.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS